Logistica sostenibile per limitare l’impatto ambientale delle attività produttive di un’azienda.
La logistica sostenibile, anche detta logistica green, si riferisce infatti all’insieme delle politiche e delle misure che permettono lo sviluppo imprenditoriale nel rispetto dell’ambiente.
Queste misure riguardano alcuni aspetti come: l’energia utilizzata, l’occupazione del suolo, il consumo idrico e le emissioni prodotte.
Una logistica industriale “verde” comporta inevitabilmente un adeguamento dei processi aziendali ed un utilizzo di nuovi strumenti. Gli strumenti principali di questo processo sono stati ed ancora indubbiamente lo sono, la mobilità elettrica e le energie rinnovabili. Queste consentono alle aziende un’alta competitività e un risparmio economico.

Obiettivi e vantaggi della logistica sostenibile

Per essere green in una logistica sostenibile le aziende devono lavorare in quattro direzioni:

  1. Misurare il carbonio per le emissioni di gas serra. La UNI EN 16258:2013 è la norma da seguire in merito al consumo di energia e di emissioni ad effetto serra (GHG).
  2. Ridurre l’inquinamento atmosferico, acustico, idrico e del suolo.
  3. Uso intelligente e razionale delle risorse. Attraverso appositi contenitori e riciclando correttamente gli imballaggi.
  4. Realizzare una catena “verde” in cui prodotti ed i loro packaging siano rispettosi dell’ambiente.

Il concetto però non riguarda solo la sostenibilità ambientale, ma anche l’aspetto economico e sociale che sono la base dello sviluppo imprenditoriale.

Perché le nostre strutture fanno parte di una logistica sostenibile?

La struttura
Partiamo dall’acciaio che è il materiale cardine delle nostre strutture mobili. L’acciaio è un materiale sostenibile e quindi green. In primis perché rispetto ad altri metalli la sua realizzazione prevede un consumo di energia molto più ridotto. Inoltre è riciclabile al 100%. C’è anche da dire che il suo fine vita è molto più lungo rispetto ad altri materiali proprio per le sue caratteristiche di robustezza. Ma il fatto di essere recuperato al 100% senza perdere nessuna caratteristica o qualità, lo rende un materiale permanente cioè sempre riutilizzabile.

La copertura in PVC
I nostri teli in PVC sono privi di sostanze chimiche (SVHC). Questi sono conformi al regolamento REACH che è un regolamento dell’Unione Europea. Le restrizioni sono uno strumento a protezione della salute dell’uomo e dell’ambiente dalle sostanze chimiche.

Le fondamenta
L’impatto sul terreno delle nostre strutture è più leggero rispetto ai classici capannoni in cemento armato. Questo è dovuto al peso strutturale. Essendo infatti più leggere hanno bisogno di fondamenta minori e pertanto meno impattanti nei terreni. A volte addirittura non occorrono nemmeno dei basamenti se non dei cordoli.

La velocità
La velocità è un fattore che solitamente non viene preso in considerazione. Ma per noi vale la pena riportarlo. Tutto quello che è risparmio di tempo è anche risparmio di energie varie. Meno si impiega per fare una lavorazione maggiore è il risparmio delle risorse di tutto il ciclo produttivo.

Scopri cosa Adriatica Chiusure ha già fatto per l’ambiente e cosa invece intende ancora fare: https://www.adriaticachiusure.it/green-generation/

Perchè la logistica aziendale deve essere green?

Oggi non è più possibile chiedersi il perchè o scegliere se farlo oppure no. Siamo tutti responsabili del nostro futuro e di quello dei nostri figli, pertanto la barca è la stessa per tutti. Questa famosa transizione ecologica passa attraverso tutte le imprese e le abitazioni di ognuno di noi. Ognuno è chiamato a fare la sua parte. Ricordiamo anche che per le aziende è una grande opportunità economica. I vantaggi sono molti come del resto il risparmio. Quindi se devi realizzare un nuovo capannone o tunnel, non titubare, richiedici subito un preventivo gratuito al seguente indirizzo: https://www.adriaticachiusure.it/configurator/

Entriamo in contatto?

Scrivici tramite form di contatto
oppure chiamaci al numero 0733.616879

Richiedi un preventivo gratuito