Le rampe di carico mobili montate sui punti di carico di Adriatica Chiusure sono costituite da una struttura in acciaio zincato o in alluminio. Sono fornite di serie con portata di 6.000 kg a carico uniformemente distribuito, ma su richiesta possono essere progettate per sopportare pesi maggiori.

La pedana, di colore BLU RAL 5010, è formata da telaio autoportante in acciaio elettrosaldato, pianale in lamiera di acciaio bugnata e paracolpi in gomma piena.

I cassoni dei camion hanno generalmente larghezza variabile tra i 2150 e i 2400 mm. Le rampe di carico mobili di Adriatica Chiusure sono progettate per adattarsi perfettamente agli automezzi, assecondando i loro movimenti. A seconda delle proprie esigenze, il cliente può optare per la versione manuale o motorizzata.

La prima consente di movimentare in modo pratico e sicuro la rampa mediante leva; la seconda con comando elettrico su quadro a parete. La rampa mobile è estremamente robusta e resistente, capace di sopportare ingenti pesi.

Obiettivo di Adriatica Chiusure è rispondere sempre in modo concreto alle richieste del mercato, progettando soluzioni altamente funzionali e confortevoli.

Rampe di carico mobili: supporti all’avanguardia per la logistica

La rampa mobile di Adriatica Chiusure può essere verniciata o zincata a caldo. Il trattamento di zincatura è preferibile alla semplice verniciatura poiché consente all’acciaio di opporre una buona resistenza agli agenti atmosferici esterni, evitando che la ruggine comprometta la struttura.

I punti di carico di Adriatica Chiusure sono costruiti esclusivamente con materiali di qualità certificata prodotti in Italia. L’alta qualità dei componenti fa sì che queste strutture durino nel tempo e richiedano una scarsa o quasi nulla manutenzione.

Tipologie di rampe di carico mobili industriali

Ciascun cliente può personalizzare il proprio punto di carico per adattarlo alle proprie esigenze. È possibile, per esempio, scegliere il colore del PVC del portale isotermico, se corredare i frontalini anteriori di frecce o bande laterali e quale rampa mobile montare tra 3 diversi modelli.

  1. Rampa mobile elettroidraulica. È dotata di unghia rotante che permette di raccordare velocemente il piano del magazzino interno al piano dell’automezzo.
  2. Rampa mobile telescopica. È dotata di unghia scorrevole che consente di raccordare perfettamente e in totale sicurezza la banchina al cassone del camion.
  3. Rampa mobile in alluminio. È movimentata manualmente e rappresenta la soluzione migliore dal punto di vista economico. Anche questo modello, come i due precedenti, può essere fornito con diversa portata.

Perché scegliere i punti di carico con rampa mobile di Adriatica Chiusure?

Le rampe di carico mobili di Adriatica Chiusure sono progettate per agevolare le operazioni di trasferimento merci e rispondere alle diverse esigenze operative. Scopri tutti i vantaggi:

  • Autonomia nelle operazioni di trasferimento. Con la rampa mobile, il personale non deve preoccuparsi di dislivelli o pendenze eccessive degli automezzi, ma può concentrarsi unicamente sulle operazioni di carico-scarico merci.
  • Elevata capacità. La rampa mobile è progettata per sopportare elevati pesi e resistere ad urti frequenti. È fornita di serie con portata di 6.000 kg a carico uniformemente distribuito, ma su richiesta può essere consegnata con portata maggiore (fino a 15.000 kg).
  • Rapida movimentazione. La rampa mobile consente di risparmiare tempo compensando i dislivelli tra banchina di carico e le altezze dei pianali degli automezzi. La movimentazione è semplice e veloce.
  • Migliore comfort lavorativo. Movimentare la rampa mobile è comodo: basta azionare una leva per la versione manuale o premere un bottone su quadro a comando per la versione motorizzata.
  • Sicurezza ai massimi livelli. La rampa mobile è costruita in conformità alle vigenti norme di sicurezza. Gli operatori possono perciò operare in totale tranquillità.

Ho letto e accetto la Privacy Policy